OpenSus Web di Santi Cosma e Damiano
Ver. 2.0

Home

Schede servizi

Autorizzazioni

Normative

Enti

Modulistica

Servizi Sociali
Servizi Sociali » Il Piano di zona
 

Il Piano di zona è lo strumento strategico, previsto dalla legge quadro 8 novembre 2000, n. 328, per governare le politiche sociali a livello territoriale.
I comuni, associati o meno (o i municipi metropolitani), d'intesa con le Asl, nell'ambito delle risorse disponibili e delle indicazioni del piano regionale, provvedono a definire il piano di zona.
Il piano di zona individua gli obiettivi strategici, le priorità, gli strumenti e i mezzi, le modalità organizzative dei servizi, le risorse finanziarie, strutturali e professionali, i requisiti di qualità, le forme di rilevazione dei dati, le modalità di coordinamento con gli organi periferici delle amministrazioni statali, le modalità di collaborazione dei servizi territoriali con i soggetti operanti nell'ambito della solidarietà sociale a livello locale, le forme di concertazione con la Asl e con il terzo settore.
Finalità del piano di zona sono quelle di favorire la formazione di sistemi locali fondati su servizi flessibili, di stimolare le risorse locali di solidarietà e responsabilizzare i cittadini, di attivare risorse anche finanziarie private, di qualificare la spesa, di vincolare risorse a particolari obiettivi.

(Articolo 19 della Legge 8 novembre 2000, n. 328 "Legge quadro per la realizzazione del sistema integrato di interventi e servizi sociali" )